Tempo libero: alla scoperta del paintball

download (2)


Il paintball sta prendendo sempre più piede tra  gli sport e giochi preferiti per svagarsi in compagnia degli amici o magari per festeggiare una speciale festa di compleanno Roma.

Lo scopo del paintball sta nel conquisatre la base avversaria o nel colpire l’ avversario con delle palline di gelatina, piene di vernice.

Attrezzatura per il paintball

Questo sport nasce negli Stati Uniti nel 1976 dall’ idea di  Hayes Noel e Bob Gurnsey, che giocarono per la prima volta a paintaball nel New Hampshire e lo scopo principale del gioco era quello di  segnare gli alberi, che limitavano la zona nemica, con la vernice.

Per giocare a paintball è molto importante  avere la giusta atrezzatura, che può variare dalla tiplogia di gioco  e dal costo, anche se ci sono delle parti che sono assolutamente obbligatorie per giocare

L’ attrezzatura primaria del paintball comprende:

 

  • Maschera  è fondamentale per proteggere il volto durante il gioco ed evitare che i pallini di vernice colpiscano gli occhi.

 

Le maschere sono di diverse misure e presentano  un protezione molto resistente in plexiglass.

 

  • Marcatore serve per sparare le palle di vernice, questo mezzo è fatto da una bombola di anidride carbonica a 300 bar.

 

Il sistema di sparo può essere sia elettronico che meccanico e nella parte superiore si trova il serbatoio con la palline, che possono essere sparate in una sequenza di 22 al secondo

  • Vestiario deve essere in assoluta sicurezza e comodo permettendo così di fare ogni tipo di movimento al giocatore ed ogni squadra mette una maglia di un colore per distinguersi ed inoltre sono presenti dei rinforzi in delle parti del corpo, che possono essere considerate più a rischio,come ad esempio le mani, che sono protette dai guanti

Tipologia di gioco

Nel paintball esistono tre specifiche categorie di gioco:

  • Scenario  che può essere giocato sia al coperto che all’ aperto ed   è possibile trovare anche dei ripari lungo il percorso sia naturali che artificiali creati ad hoc per lo scenario da chi allestisce il campo di gioco.
  • Woodsball  questa tipologia viene giocata nel bosco ed è la natura a farla da padrona, infatti si può usare la vegetazione per nascondersi e colpire l’ avversario.

Questa tipologia di gioco viene fatta  soprattutto nei casi in cui ci sono tanti giocatori sul   campo e  sono presenti dei capi tribù che gestiscono la situazione.

 

  • Speedball  la pratica con maggior spettacolo, viene fatta soprattutto per le gare professionistiche.

 

Qui i giocatori di paintball si misurano su un campo sintetico, che misura  45×35 metri e vi si fronteggiano team composti da un minimo di tre ad un massimo di 10 giocatori che si affrontano con lo scopo di conquistare la base avversaria.