Perché è importante condividere i post del blog?

share


Un blog è una sorta di diario, che permette all’azienda di scrivere notizie sempre fresche sulla sua attività, ma anche di mettere in pratica un’opera di informazione utile e significativa per i suoi clienti. Se un’azienda opera, ad esempio, nel campo dei dolciumi, è buona norma che gli articoli interessino certamente i nuovi prodotti, ma che siano legati anche ad un’informazione alternativa. I post possono quindi affrontare tematiche relative alla salute, all’importanza delle materie prime e anche alle curiosità di settore. Questo lavoro permette di costruire un blog sano, ricco di contenuti e che può diventare il punto di partenza per sviluppare la comunicazione aziendale.

In questo caso si parla di punto di partenza, perché la scrittura dei post è solo il primo passo verso la creazione di una comunicazione efficace. I post possono infatti essere letti dalle persone che sono interessate e fedeli all’azienda, ma chiedono di essere diffusi impiegando strumenti moderni per diventare più visibili e quindi per accrescere in modo veloce la costruzione e il mantenimento della brand identity. In che modo i post del blog possono essere condivisi nella rete?

Tutto può iniziare con un’opera di newsletter, ovvero di invio di mail ai nominativi delle persone che si iscrivono al blog, e proseguire quindi con la pubblicazione e la condivisione dei post sui canali social, Facebook in primis. In questo modo il valore dell’articolo scritto risulta amplificato, qualsiasi sia il suo contenuto. Si tratta di tratta di un’operazione importante, che agenzie di spessore come la digital pr Milano di Alessia Bianchi conosce e pratica con assiduità. La ragione va ricercata nel fatto che una condivisione del post può portare alla diffusione di una notizia in tempo reale e tanto più buona e interessante è la news, maggiore sarà il seguito dei followers su cui l’azienda potrà contare.

Oggi, l’intera economia globale si basa sulle dinamiche legate alla condivisione. La sharing economy sta rivoluzionando ogni settore merceologico, con la rete che fa da traino e colonna portante. Le potenzialità di ogni prodotto aumentano esponenzialmente, il pubblico raggiungibile è pressoché inquantificabile. La rete riconfigura logiche di mercato e vecchi schemi, in favore della condivisione. I contenuti web sono l’essenza massima di tale logica, poiché immateriali, gratuiti e veicolabili con un semplice clic.