LA STORIA DEL CICLISMO È SUL MONTE BONDONE (TN), VORTICE D’INIZIATIVE A “LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL”

Gruppo04


Dal 15 al 17 luglio “La Leggendaria Charly Gaul Trento-Monte Bondone” all’11ª edizione

In programma anche la ciclostorica “La Moserissima” ed una sfida a cronometro

Iscrizioni alle gare, tour organizzati e pacchetti turistici a disposizione degli appassionati

Gara inserita nell’UCI Gran Fondo World Series, InBici Top Challenge e Alpe Adria Tour 2016

 

 

18 km, 1485 metri di dislivello, 38 tornanti, pendenza massima del 17%, pendenza media dell’8,9%. Sono i numeri de “La salita” per eccellenza del ciclismo, resa leggendaria dall’impresa dello scalatore Charly Gaul, l’8 giugno 1956, quando sul Monte Bondone imperversavano condizioni meteorologiche proibitive per “ogni essere umano”, ma non per il lussemburghese, che concluse la 21ª tappa di 242 km del Giro d’Italia con partenza da Merano con otto minuti di vantaggio sul secondo classificato, in uno stato di semicongelamento.

Ancor oggi il fascino di rivivere quelle storiche gesta ed effettuare la scalata sul ‘massiccio’ trentino è rimasto immutato, ed il Monte Bondone tornerà ad essere protagonista con l’undicesima edizione de “La Leggendaria Charly Gaul”, dal 15 al 17 luglio, in un vortice d’iniziative ed appuntamenti sul pedale.

Si comincerà con la cronometro in Valle dei Laghi di venerdì 15 luglio, lungo 24 km con partenza ed arrivo a Cavedine. La giornata successiva sarà all’insegna della passione per il vintage ciclistico, con la seconda ciclostorica “La Moserissima” con biciclette ed abbigliamento d’epoca, terminando domenica 17 con “La Leggendaria Charly Gaul” e i percorsi ‘mediofondo’ e ‘granfondo’, rispettivamente di 57 km e 2000 metri di dislivello e 141 km e 4000 metri di dislivello, con partenza da Piazza Duomo a Trento ed arrivo sul Monte Bondone in località Vason.

Quest’anno l’evento festeggerà undici anni di ‘onorata carriera’ e sarà l’unico appuntamento nostrano dell’UCI Gran Fondo World Series, che assegna le partecipazioni al Campionato del Mondo amatori e master.

Una storia nata nel 2005, quando Charly Gaul giunse sul Monte Bondone per l’intitolazione a suo nome della famosa salita di Vason. In quell’occasione un giornalista lussemburghese propose di rievocarne l’eroismo con un raduno internazionale di cicloamatori. L’idea piacque e così l’anno successivo l’ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi diede vita a “La Leggendaria Charly Gaul”.

Le iscrizioni agevolate per partecipare saranno a disposizione degli appassionati fino al 30 aprile, a cominciare dalla gara a Cronometro al costo di 39 euro, “La Leggendaria Charly Gaul” a 59 euro, oppure le due sfide abbinate, ad 89 euro sempre fino al 30 aprile. È di 38 euro invece l’iscrizione singola a “La Moserissima”. Ma oltre all’offerta sportiva vi sono anche alcune proposte turistiche, a cominciare dal pacchetto “una vacanza leggendaria”, costituito da un soggiorno di due notti in hotel, agriturismo o B&B, e la possibilità di visitare i più bei luoghi del Trentino con due visite guidate di cui una al Castello del Buonconsiglio e l’altra al centro storico di Trento, un brindisi con spumante Trento DOC a Palazzo Roccabruna e la possibilità di usufruire della Guest Card Trentino, per visitare in assoluta tranquillità e relax musei, castelli e parchi naturali del Trentino.

Per info contattare i numeri telefonici: 071 2907290 o 346 7869340, mentre per usufruire dell’offerta agonistica e partecipare a “La Leggendaria Charly Gaul” che assegnerà punteggio doppio nel 1° InBici Top Challenge, sarà parte del circuito Alpe Adria Tour 2016 e del sopracitato UCI Gran Fondo World Series, consultare il sito web di riferimento www.laleggendariacharlygaul.it.