IN ALTO I CALICI PER LA GRANFONDO AVESANI LUCA, A VERONA PERCORSI DOC “CLASSICO” E “SUPERIORE”

Gruppo04


Il 1° maggio a Verona si alza il sipario sulla GranFondo Avesani Luca

Iscrizioni a 23 euro con l’aggiunta di 10 euro fino al 15 aprile

Itinerari “classico” e “superiore” di 90 e 120 km

GF Avesani Luca presente alla GF Selle Italia con uno stand

 

 

Per “qualificare” ulteriormente i due percorsi della GranFondo Avesani Luca del 1° maggio sono stati utilizzati i nomi di due vini DOC della Valpolicella, zona collinare che precede l’inizio delle Prealpi veronesi, un’area rinomata sin dai tempi dell’antica Roma per la viticoltura, altresì importante anche per l’estrazione di preziosi marmi.

Un paesaggio adornato da prestigiose ville venete, capitelli e chiesette, ad arricchire un territorio intriso di storia e vivide testimonianze del passato. Tutto questo è “terreno di caccia” della GranFondo Avesani Luca, con partenza ed arrivo nella rinomata cornice di Piazza Brà, nel cuore di Verona.

I due percorsi allestiti da Asd Giomas in collaborazione con Asd Avesani Bike sono denominati proprio come i vini della Valpolicella e ne richiameranno le caratteristiche, un “Classico” di 90 km dal colore piuttosto ‘carico’ e dal sapore vellutato, così chiamato poiché prodotto nella sottozona comprendente i comuni di Fumane, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Ambrogio di Valpolicella; in gran parte coinvolti dal passaggio della competizione ciclistica. Il secondo e più ‘complesso’ sarà il “Superiore” di 120 km, vino così denominato quando l’affinamento in botte avviene per un minimo di dodici mesi a partire dal 1º gennaio successivo alla vendemmia, e il grado alcolico risulta superiore al 12%. Le stesse uve utilizzate per far nascere i due vini più conosciuti e prodotti unicamente in Valpolicella, il “Recioto” e l’“Amarone”.

I due itinerari di gara coincideranno sino al 70° chilometro, quando il tracciato ‘Superiore’ devierà, seguendo la salita in direzione Ceredo e Ronconi, proseguendo in direzione Erbezzo e scendendo verso la Valpantena, luogo precedentemente ‘toccato’ dai pedalatori del ‘Classico’, che farà giungere entrambi al cospetto dell’Arena di Verona, in Piazza Brà.

Il main sponsor Pastificio Avesani concederà un pacco gara d’élite ai cicloamatori, comprensivo nella quota d’iscrizione di 23 euro con l’aggiunta di 10 euro al momento del ritiro del pettorale, costituito dal prodotto “regale” del Pastificio, i tortellini, oltre ai vini della Valpolicella della Cantina Farina, olio d’oliva dell’oleificio Redoro della Valpantena, prodotti MG.K Vis, patatine Pata ed un ingresso nella zona wellness dei centri Bernstein.

La GranFondo Avesani Luca, il 3 aprile scorso, era inoltre presente con uno stand ad un’eccellenza del panorama granfondistico nazionale, la Granfondo Selle Italia di Cervia. Nel ‘box’ gli appassionati hanno potuto trovare la descrizione dettagliata dei percorsi, procedure d’iscrizione e materiale informativo.

Info: www.granfondoavesaniluca.com