IL CASTELLO DI ARCO “VEDE” GLI EUROPEI, GERMANIA E BIELORUSSIA SI AGGIUNGONO ALLA CORSA

galassi2


Arco (TN) presenta i Campionati Europei di corsa in montagna del 2 luglio 2016

Bielorussia e Germania si sommano alle altre 25 nazioni

Vantaggiosi pacchetti soggiorno proposti dal comitato GardaSportEvents

“Team Manual” a disposizione al sito www.arco2016.com

 

 

Arco (TN) è la storia e la tradizione della corsa in montagna, una località che offre uno scenario impareggiabile proprio per la particolare conformazione territoriale sulla quale svetta la rocca che pone in evidenza il castello arcense, un maniero che trionfa sulla paura di non farcela. In questo contesto più che suggestivo il 2 luglio si disputeranno i Campionati Europei di corsa in montagna, con i corridori suddivisi dai colori delle proprie nazioni ma uniti nella passione per una disciplina unica nel suo genere.

Alle 25 nazioni iscritte, già record assoluto, si sono aggiunte anche Germania e Bielorussia, facendo arrivare ad oltre 260 il computo totale degli atleti. Le due si aggiungeranno ad Albania, Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Irlanda, Israele, Italia, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, San Marino, Serbia, Svizzera, Slovacchia, Turchia e Ucraina, dunque per un totale di 27 nazioni. Tutto sta procedendo secondo i piani e ben oltre le aspettative, con il comitato organizzatore di GardaSportEvents che sta reclutando il personale volontario che assicurerà il perfetto funzionamento del prestigioso appuntamento europeo dedicato al “mountain running”.

Il castello di Arco è situato in posizione panoramica rispetto alla piana dell’Alto Garda, al suo interno si possono visitare la Prigione del Sasso, la Torre Grande e lo splendido ciclo di affreschi profani del Trecento che raffigurano dame intente a giocare a scacchi. Anche gli Europei di corsa in montagna saranno una sorta di partita a scacchi, in cui gli atleti doverosamente ‘indirizzati’ dai propri allenatori dovranno dosare bene le energie per avere la meglio sui propri avversari e giungere trionfalmente all’arrivo.

L’edificazione del castello si attesta attorno all’anno Mille. Vari e plurimi furono i tentativi d’assalto ad opera dei signori di Seiano, dei Lodron e delle truppe della Serenissima Repubblica di Venezia, ma per quanto il borgo venisse posto sotto attacco e conquistato, il castello riusciva sempre stoicamente a resistere.

Assieme ad Ingarda, il comitato organizzatore di GardaSportEvents ha realizzato dei vantaggiosi pacchetti soggiorno, pensati e studiati appositamente per chi vorrà assistere alla gara. Due giornate intense faranno immergere nel mondo di questo splendido sport, arricchendo il programma con degustazioni gastronomiche, incontri con i protagonisti, visite turistiche, gadget in omaggio e cena di gala con tutti i team dei Campionati Europei di Arco, concedendosi un momento unico ed irripetibile per gli amanti della corsa in montagna. Per info e prenotazioni consultare i siti web: www.arco2016.com e www.gardatrentino.it.

Al sito web dei Campionati Europei www.arco2016.com il comitato organizzatore ha realizzato anche il “Team Manual”, una sorta di vademecum con informazioni e comunicazioni sia per le squadre che per tutti gli appassionati. La versione disponibile è in inglese ma a breve sarà pubblicata anche quella in lingua italiana.

Info: www.arco2016.com