CERIMONIA D’APERTURA NEL SEGNO DI “SCIVOLANDO”, DOMANI DOLCE PRELUDIO CON MARCIALONGA BABY

cartolina MARCIALONGA


Marcialonga da venerdì a domenica nelle Valli di Fiemme e Fassa (TN)

La nuova iniziativa Marcialonga Baby anticiperà le gare dei “grandi”

Cerimonia d’apertura domani alle 18.00 nel segno di “Scivolando sul Novecento”

Domenica la Marcialonga di 70 km trasmessa in diretta RAI

 

 

Marcialonga domani aprirà i battenti e lo farà, come sempre, in grande stile. La nuova competizione dedicata ai bambini fino ai sei anni coprirà l’ultima fascia d’età mancante dell’universo Marcialonga, ed avrà luogo nel centro di Predazzo domani alle ore 16.00. Una dolce passeggiata con gli sci allacciati alle scarpine avvicinerà i più piccoli al magico mondo della neve e chissà, ad essere fra i prossimi concorrenti della Marcialonga.

Alle ore 17.00 ci si sposterà in Piazza Verdi a Cavalese per un aperitivo con DJ, musica live, stand e degustazioni, prima di essere “travolti” dalla cerimonia ufficiale d’apertura che dedicherà la serata all’iniziativa “SciVolando sul Novecento”, alle ore 18.00 a Ziano di Fiemme.

La storica camminata di Marcialonga verrà raccontata all’interno di uno spettacolo multimediale che farà scorrere le immagini che hanno segnato il “secolo breve”, una narrazione degli avvenimenti che hanno portato lo sci di fondo ad essere com’è oggi, affrontando costanti trasformazioni e cambiamenti, sia culturali che di costume. Una disciplina che prese forma nei paesi scandinavi in tempi antichissimi come efficiente metodo di spostamento e che, ancor oggi, fa parte della quotidianità di molte famiglie. Ma è il Novecento a trascinare questa pratica ad essere considerata disciplina agonistica, portando in auge un nuovo modo di scivolare sulla neve. Un progetto promosso dal comitato Marcialonga, con il contributo della Provincia Autonoma di Trento e la partecipazione all’iniziativa del Comune di Ziano di Fiemme, del Comune di Pinzolo, del BIM dell’Adige e della Fondazione Museo storico del Trentino. Una serata emozionante per raccontare decenni di mutamenti, compiendo un viaggio doveroso attraverso le vicende storiche e culturali del Novecento, “parallele” a quelle dello sci di fondo. Alle ore 20.00 a Molina di Fiemme festa in piazza con relativa fiaccolata, le celebrazioni per l’avvio delle gare di Marcialonga sono partite.

Sabato alle 9.30 a Lago di Tesero ci sarà l’affascinante amarcord della Marcialonga Story, 11 km con arrivo a Predazzo, alle 13.00 la Marcialonga Stars accomunerà VIP e solidarietà per una raccolta fondi in favore della LILT, alle 14.00 e 14.30 largo ai giovani della Minimarcialonga e della Marcialonga Young categoria Ragazzi. Domenica appuntamenti conclusivi della serie Young alle 8.45, mentre alle 7.50 da Moena collegamento in diretta RAI per la Marcialonga di Fiemme e Fassa di 70 km. In contemporanea partirà anche la Marcialonga Light di 45 km. La 43.a edizione della Marcialonga verrà trasmessa su RAI SPORT 1, canale 57 del digitale terrestre e in diretta streaming su www.rai.it, dalle ore 7.45 alle ore 12.25. Sarà inoltre possibile seguire la manifestazione dal sito Visma Ski Classics.

Info: www.marcialonga.it