CAMPIONATO NAZIONALE ACSI DI SCENA A MAROSTICA (VI), GRANFONDO fi’zi:k PIÙ FORTE DELLA PIOGGIA

Partenza04


Il 24 aprile scorso 7ª Granfondo fi’zi:k a Marostica

Prova del Campionato Nazionale e Provinciale ACSI

Oltre 2000 iscritti hanno premiato la manifestazione organizzata da Studio RX

Il calendario ACSI granfondo proseguirà il 1° maggio con GF Bra-Bra (CN) e GF Valdagno (VI)

 

 

Il calendario granfondistico di ACSI Ciclismo ha proseguito il proprio cammino record con gli oltre 2000 iscritti alla Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica (VI) del 24 aprile scorso, una pioggia di partecipanti ha bagnato l’evento ma non solo, è scesa anche dal cielo fortunatamente ben oltre la partenza dei cicloamatori. Ad assistere alla settima edizione della manifestazione organizzata da Studio RX era presente anche il responsabile nazionale di ACSI Ciclismo Emiliano Borgna, il quale non si è voluto perdere questa sfilata di appassionati concorrenti del Campionato Nazionale e Provinciale ACSI.

Il dardo di atleti è stato scoccato dalla suggestiva Piazza degli Scacchi marosticense, protagonista della caratteristica partita con personaggi viventi, uno degli spettacoli più richiesti al mondo, quest’anno in scena nel secondo fine settimana di settembre. Al via della Granfondo fi’zi:k anche alcuni professionisti come Elia Viviani del Team Sky e Matteo Montaguti della squadra francese Ag2r La Mondiale, oltre al veneto Alessandro Ballan, campione del mondo in linea nel 2008. La corsa è stata veloce sin dalle prime fasi, con dieci atleti a staccarsi dal resto del gruppo cercando di prendere vantaggio in previsione dell’ardua salita che da Pedescala porta a Castelletto di Rotzo, composta di ben dodici chilometri e diciassette tornanti.

Il bivio fra i percorsi ‘corto’ e ‘lungo’ era situato a Santa Caterina di Lusiana, luogo in cui si è venuti a conoscenza delle sorti agonistiche dei pedalatori. Il primo fra i due itinerari ha visto alzare le braccia al cielo sul traguardo di Marostica Michele Attolini, mentre per il secondo tracciato i prodi del pedale hanno dovuto aggiungere alle proprie fatiche l’ambita scalata del Monte Corno, con il forte scalatore Tommaso Elettrico a conquistare il Gran Premio della Montagna. A tagliare il traguardo finale del tracciato ‘lungo’ di questo prestigioso appuntamento targato ACSI Ciclismo è stato Stefano Cecchini, grazie ad una poderosa rimonta, nonostante alcune difficoltà riscontrate dal lucchese nel corso della prova avessero fatto presagire diversamente. I restanti trionfatori sono stati Odette Bertolin, già vincitrice nella distanza ‘granfondo’ della GF Liotto, e la favorita della vigilia Astrid Schartmueller nel ‘corto’, capace di mettersi alle spalle avversarie di grosso calibro quali la trentina Serena Gazzini e la scledense Matilde Molo.

Dopo aver inanellato due autentici ‘bagni di folla’ nel Vicentino, con la Granfondo Liotto del 10 aprile e la Granfondo fi’zi:k di domenica scorsa, con il dolce frammezzo della 18ª Granfondo Città di Riccione del 17 aprile, ACSI Ciclismo non si ferma, proiettandosi verso gli appuntamenti di domenica 1° maggio, un binomio di tutto rispetto che imporrà una scelta, essere fra i protagonisti della 24ª Granfondo Bra-Bra dalle Langhe al Roero (CN) o cimentarsi con la 2ª Granfondo Why Sport – Città di Valdagno (VI)? Ai ciclisti l’ardua sentenza, nel frattempo la ‘sfera magica’ di ACSI Ciclismo continua a girare.

Info: www.acsi.it/Ciclismo