ALÉ LA MERCKX INDISCUSSA PROTAGONISTA 2016, SVELATE LE LOCALITÀ DELLA GRANFONDO VERONESE

Partenza_colore


Il 12 giugno Alé La Merckx Granfondo Verona aprirà le porte ai cicloamatori

Start previsto dalla suggestiva cornice scaligera di Piazza Brà

Percorsi di 85 km e 1380 metri di dislivello e 136 km e 2640 metri di dislivello

Partenza ed arrivo a Verona per i percorsi ‘medio’ e ‘lungo’

 

 

Alé La Merckx Granfondo Verona ha dato l’ufficialità degli itinerari e svelato le magnifiche location scaligere che animeranno la competizione cicloamatoriale del 12 giugno 2016.

Il percorso ‘medio’ sarà di 85 km e 1380 metri di dislivello e partirà dal regale palcoscenico di Piazza Brà, nel cuore di Verona, prima di dipanarsi verso Parona, Pescantina, San Pietro in Cariano, Gargagnago, San Giorgio Ingannapoltron, Mazzurega, Fumane, Molina Gorgusello, Breonio, Fosse, Sant’Anna, Barozze, Lugo, Grezzana e Verona.

Il percorso ‘lungo’ si costituirà di 136 km e 2640 metri di dislivello, partendo sempre da Piazza Brà a due passi dall’Arena e seguendo lo stesso tragitto del ‘medio’ fino a Barozze, dopodichè si dirigerà a Corso, Erbezzo, Passo Pidocchio, Passo Fittanze, Selvavecchia, Ronconi, facendo ritorno verso Barozze, quindi toccherà Fosse, Sant’Anna, Barozze, Lugo, Grezzana e Verona.

Piazza Brà sarà il punto focale dell’evento, si tratta della spettacolare piazza centrale di Verona, che rappresenta l’essenza della città. Al proprio interno racchiude un trittico di valore culturale ed artistico inestimabile, si tratta dell’edificio neoclassico di Palazzo Barbieri, dell’anfiteatro romano dell’Arena e del Palazzo della Gran Guardia, situato proprio ad una decina di metri da quest’ultima.

Il ‘contest’ ufficiale di Alé si appresta a diventare ancora più ‘cannibalesco’ dopo l’entusiasmante successo degli ultimi anni, accaparrando un numero ancora maggiore di partecipanti e garantendo una sfida dall’elevato tasso tecnico, segno caratteristico di uno dei più grandi ciclisti di tutti i tempi, proprio quell’Eddy Merckx di cui la competizione porta il nome, soprannominato ‘Cannibale’ per la voglia e l’ardore famelico di non lasciar nulla agli avversari.

Le iscrizioni per partecipare alla gara sono già a disposizione, con la quota d’apertura fissata a 35 euro. Essa non permetterà unicamente di essere fra i protagonisti della competizione, bensì di garantirsi un fornito pacco gara comprensivo di giubbino tecnico waterproof antivento a manica lunga, realizzato con materiale altamente traspirante e performante con membrana E-vent prodotto da Alé, un capo eccezionale da portare con sé in ogni stagione, in grado di assicurare agli atleti la massima protezione dagli agenti atmosferici avversi, e ancora diploma, assistenza medica e meccanica, ristori nel corso della prova e, come da consuetudine, riso party conclusivo.

Le classifiche finali premieranno i primi tre dei percorsi ‘medio’, ‘lungo’ e della ‘cronoscalata del Cannibale’, riservata ai migliori tempi. La prova sarà inoltre sesta tappa del circuito ‘Alé Challenge’, che include le più belle e rinomate manifestazioni ciclistiche del Nord Italia, capitanate da Alé La Merckx Granfondo Verona.

Info: www.granfondoeddymerckx.com