30 GIORNI ALLA ORTLER BIKE MARATHON, PER I BIKERS È GIUNTA L’ORA DI SCEGLIERE

Partenza02


L’11 giugno scoccherà l’ora della Ortler Bike Marathon

I bikers dovranno scegliere anticipatamente il percorso da affrontare

Iscrizione gratuita per tutti i bambini della Mini Ortler Bike Marathon

A disposizione anche la non agonistica ‘Just for Fun’

 

 

Sabato 11 giugno è una data da segnare in rosso sul calendario per gli appassionati di mountain bike, manca solamente un mese ad uno degli eventi più entusiasmanti interamente a loro dedicati, la seconda edizione della Ortler Bike Marathon.

Da Glorenza (BZ) partirà questa spettacolare cavalcata lungo gli sterrati altoatesini, con i suggestivi passaggi fra castelli ed abbazie ad arricchire percorsi già tecnici ed avvincenti, e con la cima dell’Ortles e il lago di Resia a fare da sfondo ad una giornata da dedicare interamente alla propria passione per una disciplina “mai doma” come la mountain bike.

I concorrenti, secondo le norme FCI, dovranno decidere anticipatamente se affrontare il percorso ‘classic’ di 51 km e 1600 metri di dislivello o il ‘marathon’ di 90 km e 3000 metri di dislivello, mentre gli atleti già iscritti verranno contattati tramite e-mail dal comitato organizzatore della Ortler Bike Marathon e dovranno comunicare la propria scelta entro il 25 maggio.

Tra gli iscritti si leggono già le presenze di alcune stelle, come le due punte di diamante della Torpado Factory Team, Roel Paulissen e Katazina Sosna. Il belga ex campione del mondo marathon domenica scorsa si è inoltre aggiudicato il primo appuntamento del challenge Trentino MTB, la “ValdiNon Bike”. Alla gara di mountain bike della “valle delle mele” era presente anche Gerald Burger, presidente del comitato organizzatore della Ortler Bike Marathon, per ‘ricordare a tutti’ che sabato 11 giugno non ci si potrà perdere un evento di questo calibro.

Le iscrizioni rimarranno a quota 75 euro sino a fine mese, comprensive di una giacca tecnica realizzata e pensata per garantire ai bikers una perfetta aerodinamicità nei propri movimenti.

Dal caratteristico borgo medioevale di Glorenza partirà anche una gara dedicata ai piccoli, la “Mini Ortler Bike Marathon”, ad intrattenere ed ‘iniziare’ i bikers in erba e i figli dei pedalatori impegnati nella sfida principale. I mini-atleti partecipanti non pagheranno alcuna quota d’iscrizione, a dimostrazione della sensibilità degli organizzatori verso l’entusiasmo dei ragazzi, perché la “passione non si paga”. Non sarà inoltre stilata alcuna classifica e ad ogni partecipante verrà consegnata una medaglia, inoltre ci saranno alcuni premi a sorpresa.

Una curiosità, proprio alle porte di Glorenza viene distillato il primo ed unico Whisky d’Italia. In questa struttura si producono l’Italian Single Malt White, dal profumo fruttato alla pera con un retrogusto d’orzo, frumento e mandorle amare, ed il Single Malt Red che, con sei mesi di maturazione, sprigiona note ‘legnose’ attenuate da aromi d’uva e di legno speziato delle botti siciliane di Marsala, lasciandolo poi maturare nei vecchi bunker militari dell’Alta Val Venosta.

I luoghi venostani sono troppo belli per non soffermarvici più a lungo, per questo il comitato organizzatore della Ortler Bike Marathon ha ideato anche la non agonistica ‘Just for Fun’, una manifestazione che non comporrà nessuna classifica finale e che concederà una maggior calma per visitare, gustarsi i paesaggi ed i borghi locali e magari soffermarsi anche a scattare qualche fotografia, ne varrà certamente la pena.

Info: www.ortler-bikemarathon.it