1000 “COMBO HELMET” PER BUTTARSI NELL’AVVENTURA, “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” É UNA VERA SFIDA 4ALL

Back


Caschetto personalizzato e con doppia omologazione (ora obbligatoria) per gli iscritti

Sarà un evento di sport e di aggregazione, lo promettono i fondatori Capol e Anrather

Alpe Cermis, Passo S.Pellegrino e Passo Pordoi le tre location di gara

Incredibile ma vero, ci sono già le prime iscrizioni per le gare dal 13 al 15 gennaio 2017

 

 

La stagione dello scialpinismo sta volgendo al termine, ma c’è chi sta già lavorando intensamente per quella a venire. È il gruppo operativo de La Sportiva Epic Ski Tour, il nuovo evento di scialpinismo ispirato al Tour de Ski in programma in Trentino, nelle Valli di Fiemme e di Fassa, il prossimo gennaio.

Nei giorni scorsi i due ideatori della manifestazione, Jürg Capol, direttore di FIS Marketing AG e inventore del Tour de Ski, e Kurt Anrather, hanno riunito le persone che operativamente daranno vita alle tre gare inserite nel “Tour”. C’erano i responsabili dell’appuntamento che aprirà di fatto i battenti de La Sportiva Epic Ski Tour, la prova in notturna sul Cermis di venerdì 13 gennaio 2017, quelli della prova di Passo San Pellegrino (sabato 14) e quelli della terza e conclusiva a Passo Pordoi di domenica 15. È stato presentato anche il direttore dell’area sport, l’esperto Giuseppe Ploner, ex allenatore di fondo anche della nazionale italiana, che coordinerà i tre direttori delle singole gare.

Si è parlato anche di adesioni. Sebbene si sia a poco meno di un anno dal via sono già fioccate le prime iscrizioni, ma soprattutto dopo l’annuncio c’è stato un grande interesse a livello internazionale, con la preiscrizione di 15 appassionati svizzeri.

Kurt Anrather non ha dubbi sulla questione: “La nostra idea maturata con Jürg Capol di proporre un evento davvero alla portata di tutti gli scialpinisti ha colto nel segno. Il nostro evento non vuole essere “estremo”, anche se la tecnicità dei tre percorsi andrà a premiare i più allenati e i più esperti. Per loro il ricco montepremi è un allettante invito, ma non passano in secondo piano la discesa dal Cermis sulla pista Olimpia e i tracciati spettacolari di Passo San Pellegrino, che fanno tornare alla memoria i successi della Pizolada con la salita fino ai 2580 metri di cima Lastè Pradazzo, e quello del Passo Pordoi con la salita di Forcella Pordoi (2829 m.) con la tecnica discesa in Val Lasties e risalita sfruttando una mulattiera fino al Passo”.

Il costo dell’iscrizione a La Sportiva Epic Ski Tour di 160 euro è compensato dal pacco gara che, tra l’altro, propone un gadget tecnico di assoluto prestigio e valore (139 euro). È il Combo Helmet prodotto da La Sportiva che risponde alla doppia omologazione per utilizzo alpinistico e scialpinistico, predisposto anche per l’aggancio rapido del frontalino luminoso e che pesa 290 grammi. Dal 2017 infatti nelle gare di scialpinismo saranno obbligatori i caschi omologati secondo le norme internazionali, e per questo il casco che ciascun concorrente riceverà e che dovrà obbligatoriamente indossare nelle tre gare (ad esclusione degli atleti professionisti a cui sono riservate particolari deroghe commerciali) sarà marchiato con la certificazione CE EN 1077 e quella CE EN 12492 per l’alpinismo.

Il casco sarà prodotto in versione limitata di soli 1000 pezzi, per cui chi intende partecipare ha già iniziato la …corsa al casco.

Lo slogan di Jürg Capol è “4All” e La Sportiva Epic Ski Tour vuole proprio essere una gara per tutti. Innanzitutto saranno tre giorni di festa. Al Palafiemme di Cavalese è previsto un “village” con stand tecnici e prodotti locali, ma gli organizzatori, oltre ovviamente a mettere in primo piano la sicurezza in gara, puntano molto sull’intrattenimento perché, sempre secondo Capol, l’evento deve essere un momento di aggregazione e di festa. Per il 2017 il “Tour de Ski dello scialpinismo” sarà circoscritto alle Valli di Fiemme e di Fassa, ma in futuro davvero potrà aprirsi ad altre località, anche estere, proprio per “copiare” il successo del challenge di sci di fondo.

E allora …sci pronti e caschetto in testa ben allacciato, per emulare il classico detto dei motociclisti!

Info: www.epicskitour.com